Link

Archivi per la categoria ‘Primi Piatti’

Pasta all’ Uovo

Preparazione:

  • 400g di farina
  • 4 uova
  • 1 pizzico di sale
  1. su un tavolo da lavoro di legno setacciate la farina;
  2. con le mani aprite nella farina un buco, dove verserete le uova e il sale;
  3. incorporate un po’ alla volta la farina alle uova, partendo dall’interno del buco. Lavorate l’impasto per circa 10 minuti;
  4. alla fine otterrete un impasto ovale molto compatto
  5. avvolgetelo in un canovaccio e fatelo riposare per qualche minuto;
  6. spianate la sfoglia con un mattarello
  7. infarinate bene sia il mattarello che il tavolo da lavoro;
  8. assottigliate la pasta con le mani e poi stendetela fino ad ottenere una sfoglia rotonda con uno spessore omogeneo;
  9. tagliate con un coltello affilato questa sfoglia a seconda del formato desiderato;
  10. potete utilizzare anche l’apposita macchina per la pasta, oppure delle formine per fare ravioli e altri tipi di paste ripiene;

Pasta con prosciutto crudo e pesto di zucchine

pasta prosciutto e pesto

Ed eccomi qui con la ricetta per preparare la pasta con il prosciutto crudo e il pesto di zucchine, un abbinamento fantastico. Con questo primo piatto ho conquistato addirittura il maritino che, vista la stagione delle zucchine, mi ha chiesto di preparare il pesto di zucchine in abbondanza e di congelarlo per poterlo mangiare anche d’inverno, da non credersi ;) Essendo il pesto bello saporito, per la preparazione del piatto vi raccomando di scegliere un prosciutto crudo dolce, tipo quello di parma altrimenti rischate che il piatto venga troppo salato e sarebbe un vero peccato. Oggi ne approfitto per comunicarvi che il sito nuovo è quasi pronto, ci ho messo un pò però alla fine sono riuscita ad avere il sito come lo volevo io, spero di farcela a farlo mettere online per la prossima settimana, e spero davvero che vi piaccia. Un saluto a chi passa di qui e soprattutto agli aficionados che passano ogni giorno sul blog anche solo per farmi un salutino :)

Ingredienti per 4 persone:
320 gr di pasta
200 gr di prosciutto crudo
250 gr di zucchine
10 gr di pinoli
10 gr di mandorle pelate
25 gr di grana grattugiato
2 spicchi di aglio
30 ml di olio evo
2 pizzichi di sale
basilico
menta

Tempo di preparazione: 20 min
Tempo di cottura: 15 min
Tempo totale: 35 min

Procedimento per preparare la pasta con prosciutto crudo e pesto di zucchine

Iniziate con il preparare il pesto di zucchine…spuntare le zucchine, tagliarle in 4 nel senso della lunghezza e eliminare un pò di parte centrale se dovesse avere dei semini

Tagliare le zucchine a pezzetti e metterle in un mixer insieme ai pinoli, le mandorle,il pecorino,uno spicchio d’aglio, il sale e le erbe

Frullare il tutto aggiungendo man mano l’olio a filo

Frullare fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea

Fate imbiondire uno spicchio d’aglio in una padella con un filo d’olio e aggiungete il prosciutto crudo tagliatro a straccetti

Spegnere la fiamma dopo un minuto quindi aggiungere la pasta precedentemente cotta in abbondante acqua salata e ricoprite con il pesto di zucchine

Fate saltare la Pasta con prosciutto crudo e pesto di zucchine in padella con un paio di minuti

Servire con una spolverata di pepe e grana sui piatti e buon appetito

Ricette correlate

Pesto di zucchine

 

pesto di zucchine

La ricetta del pesto di zucchine mi frullava in testa già da un po’ e ora che e’ piena stagione di zucchine, non potevo non prepararlo. Nonostante le zucchine vengano utilizzate a crudo, vi assicuro che non si sente per niente il sapore della verdura cruda e il pesto e’ davvero favoloso.
L’anno scorso avevo provato il pesto di rucola, quest’anno e’ toccato a quello di zucchine, il prossimo anno chissà cosa mi inventerò ;) Piu’ tardi vi posto la ricetta per farvi vedere in che modo, oltre che a spalmarlo sulle bruschette, ho utilizzato il pesto di zucchine, a dopo, bacibaci
Ah, dimenticavo di dirvi che si conserva in frigo per diversi giorni con l’aggiunta di un filo d’olio in superficie e ricoperto da una pellicola trasparente

Ingredienti per 4 persone:
250 gr di zucchine
10 gr di pinoli
10 gr di mandorle pelate
25 gr di grana grattugiato
1 spicchio di aglio
30 ml di olio evo
2 pizzichi di sale
basilico
menta

Tempo di preparazione: 10 min

Procedimento per preparare il pesto di zucchine

Preparate tutti gli ingredienti così da avere tutto as portata di mano
spuntare le zucchine, tagliarle in 4 nel senso della lunghezza e eliminare un pò di parte centrale se dovesse avere dei semini

Tagliare le zucchine a pezzetti e metterle in un mixer insieme ai pinoli, le mandorle,il grana grattugiato l’aglio, il sale e le erbe

Frullare il tutto aggiungendo man mano l’olio a filo

Frullare fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea

Trasferite il pesto di zucchine in una ciotolina, e riporre in frigo fino al momento di servire

Ricette correlate

Insalata di pasta con mozzarella

insalata di pasta pomodori e mozzarella

L’insalata di pasta con mozzarelline di bufala e pomodorini ciliegino e’ uno di quei piatti che, in estate, faccio spessissimo. Una pasta fredda facilissima da preparare dove la qualità degli ingredienti da utilizzare e’ fondamentale per un’ottima riuscita del piatto. Come tipo di pasta da fare all’insalata, questa volta ho scelto un formato speciale, delle farfalle tricolori pugliesi al gusto di semola, curcuma e spinaci, un gusto davvero particolare che pero’ ha incontrato i gusti di tutti ;) Oggi ho una giornata un po’ movimentata, giovedì si sposa la mia migliore amica, io le faccio da testimone e ho ancora da comprare gli accessori e decidere come pettinare i capelli, inoltre devo ancora comprare il vestito per Elisa, vorrei che fosse intonato al mio quindi ho un bel po’ da girare ancora per trovare qualcosa di adatto ;) ora vi lascio e mi metto a lavorare altrimenti oggi non riesco a combinare proprio nulla, baci e buona giornata soprattutto alle amiche in dolce attesa :*

Ingredienti per 4 persone:
300 gr di farfalle
250 gr di ciliegine di mozzarella
200 gr di pomodorini
40 gr di olive nere
1 fascetto di basilico
olio evo
sale
pepe

Tempo di preparazione: 40 min
Tempo di cottura: 15 min
Tempo totale: 55 min

Procedimento per preparare l’insalata di pasta con mozzarella e pomodori

Tagliare i pomodorini in 4 parti, aggiungere il basilico, sale, pepe e abbondante olio extravergine d’oliva e far insaporire per 30 minuti, aggiungere quindi le olive nere denocciolate, e far insapoorire per ancora 10 minuti.

Nel frattempo far cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla, aggiungere un filo d’olio, mescolare e lasciar raffreddare

Quando la pasta sarà completamente fredda, aggiungere il condimento e mescolare

Tagliare le ciliegine di mozzarella di bufala in 2 parti e aggiungerle all’insalata di pasta

Mescolare delicatamente, coprire la ciotola con una pellicola trasparente e mettete in frigo a raffreddare.
Quando l’insalata di pasta sarà fredda, servitela nei piatti

Ricette correlate

Porri Vestiti al Forno

I porri debbono anzitutto esser tutti belli grossi di ugual dimensione; scaldati in un filo d’acqua vanno mondati della prima e seconda pellicina; tagliate le loro radici e la parte superiore verde, conservando per questa preparazione solo la parte bianchissima, lunga circa sedici centimetri; lavateli ulteriormente e tornate nuovamente a bollirli in acqua leggermente salata per circa un quarto d’ora.

Alla ripresa del bollore tirateli fuori col mestolo forato e lasciateli asciugare su carta da cucina.

Appena tiepidi sappiate strizzarli ben bene magari con le mani senza doverli sfarinare e avvolgeteli in un fettina di prosciutto e sistemateli in un tegame da forno precedentemente imburrato.

Cospargete di grana grattugiato e coi 50 grammi di burro che ancora vi restano e la farina ed il latte andate a prepararvi una bella morbida besciamella; fuor dal fuoco insaporitela e aromatizzatela con noce moscata.

Coprite i porri con questa salsa e col parmigiano mescolato al provolone sbriciolato. Passate la preparazione al forno già bello caldo a 200° ed ivi lasciandocela per 15 minuti sino a quando risulterà gratinata alla perfezione. Poi servite con del vino rosso corposo.

Sfogliata appetitosa

La pastasfoglia dev’esser scongelata a temperatura ambiente; nel frattempo nettate e tagliate a fettine sottilissime le cipolle ; in un tegame a fondo leggero fate sciogliere a fuoco dolce del burro e uniteci le cipolle con l’alloro salate leggermente e pepate a piacere e inumidite con dell’acqua calda; coprite il recipiente e lasciate cuocere per circa mezz’ora. Intanto che i fornelli restano a lavorare sugli ingredienti in un altro tegame fate croccare e tostare la bella pancetta senza alcun condimento.

Appena le cipolle son cotte spolverizzate con della farina passata attraverso un efficiente colino, mescolate bene e fate asciugare il sugo nel caso si presentasse troppo liquido. In un altra ciotola ancora sbattette le uova con il latte, la presa di sale, una manciata di pepe e quindi uniteci il provolone dolce nient’ affatto piccante, grattugiato.

Con la pasta stesa ad uno spessore di pochi millimetri foderateci il fondo della pirofila sbordata di modo che possa, generosa, accogliere il resto dell’impasto. Infornate per 45 minuti a 180°: servite in tavola tiepeido con dell’acqua tonica e del buon passito rosso.

Pasticcio di Pane e di Verza

Nettate per benino la verza e cuocetela in acqua abbondante e salata all’origine.

Scolatele dopo meno di venti minuti e imburrate un tegame di coccio va bene anche una pirofila in vetro e dentro adoperatevi di conporre un primo strato di fette di pane, continuate con della carne cotta tritata perseguendo un secondo strato col prosciutto tagliato a cubettini insaporite riccamnete con grana e noce moscata, qualche fiocchetto di burro, sale e pepe.

Andate avanti con le foglie di verza, pane, carne e formaggio sino a non aver null’altro da aggiungere. Terminate coprendo con la verza rimasta; bagnate con abbondante brodo e prfumate con l’alloro e infornate a 160° per circa un’ora.

Pasta mista provola e prosciutto

Fate rosolare la cipolla di un biondo bello e carico; si raccomanda una cottura dorata. Sbucciate le patate e tagliatele a cubetti poi in una casseruola con olio freddo provvedete a rosolare anche le patate con appena 50 grammi di burro.

E’ in questo momento che andrete a calarci dentro la pasta mista e del brodo caldo aggiunto via a via con altro brodo ogni volta che vene sarà bisogno, poiché la pasta asciugherà molto del brodo aggiunto.

Aggiungete appena mantecata la pasta, la provola e il prosciutto, quello cotto a dadini e servite caldissimo col piacere di filare e mangiare; accompagnate con un ottimo Aglianico rosso di Pozzuoli.

Tagliolini alle Zucchine

Tagliate le zucchine a julienne, mischiatele nella pasta di olive insieme a 30 Gr. di burro, 2 cucchiai di olio e l’aglio.

Fate cuocere per 8 minuti circa.

Lessate i tagliolini, scolateli e conditeli con il sughetto preparato i precedenza e con abbondante grana grattuggiato.

Spolverate infine i tagliolini con del prezzemolo tritato.

Tagliolini alla Russa

Fate cuocere i tagliolini in abbondante acqua salata.

Sciogliete il burro in una pentolina, aggiungete la panna, la vodka e le uova di lompo.

Mescolate il tutto e scaldate a fiamma lenta senza far mai prendere il bollore, poi salate e pepate.

Scolate i tagliolini, lasciandoli comunque umidi, poi conditeli con il sugo e mescolate bene.